26.07.2014
Registrati alle settimane di gravidanza

Il Medico Risponde

Il Ginecologo risponde

a cura dei Dottori


Irregolarità mestruali dovute a forti emozioni?

(22.01.2011 - 12:42)

Buongiorno dottore Salvatore, sono una ragazza rumena e mi scuso se non scrivo giusto l'italiano spero che lei capisca comunque la mia domanda. Ecco, volevo raccontarle del mio problema, giovedì 20 sono andata a fare una visita in privato da un ginecologo, motivo della visita prima del ciclo come penso tutte le donne mi si gonfia il seno e dopo la mestruazione si sgonfia, però da dicembre dello scorso anno non si è sgonfiato. Avevo un ciclo abbastanza regolare ogni 28 giorni con più o meno un giorno di anticipo o di ritardo. Nel mese di dicembre ho avuto ciclo nei giorni 06-09 e mese di gennaio è arrivato nel giorno 03 ed è durato solo 2 giorni. Nel giorno 15 mi è arrivato di nuovo ed è durato fino oggi 22. ma non era flusso normale, se no mi macchiavo soltanto un po’ ogni giorno. Avevo anche dolori acuti sotto la pancia di più fianco destro. Il medico che mi ha visitato mi ha consigliato di fare una terapia di 7 giorni con PRIMOLUT-NOR noretisterone acetato una pastiglia alla sera dopo cena, che dovrebbe fermarmi le perdite e far arrivare il ciclo normale una volta finita la terapia. Mi ha mandato a fare anche una ecografia ginecologica e un prelievo di sangue, dicendo che questa cosa è possibile per forti emozioni oppure perchè sono anemica. Adesso non che non mi fido di ciò che mi ha detto, ma vorrei sentire anche un suo parere o eventuale consiglio. È possibile che per forti emozioni avvenga tutto questo? Li ringrazio tanto di aver letto la mia (lunga) domanda e spero che tra tutte le cose che ha da fare, trovi un po’ di tempo per rispondermi. Auguri per la sua famosa carriera. Aspetto la sua risposta. Grazie infinite.

Liliana

Gentile Liliana, si è spiegata bene. Effettivamente il ciclo ovarico e quindi le mestruazioni risentono degli stress psico-fisici. Per esempio emozioni forti, esami imminenti, gare di atletica, ma anche cambi del clima, delle abitudini di vita, del lavoro, oppure viaggi, diete e quant'altro possono influire sulle mestruazioni e sul loro ritmo. Ha fatto comunque bene a fare dei controlli. Attenda qualche altro ciclo, perché è probabile che tutto torni presto alla norma anche senza terapia. Se invece continua ad avere delle frequenti irregolarità, per esempio per più di 3 mesi, torni dal ginecologo per riconsiderare il problema. Nel frattempo cerchi di condurre una vita normale, evitare se possibile gli stress psico-fisici e cercare di osservare un dieta ben equilibrata. Grazie per gli auguri che ricambio. Cordiali saluti.


Dott. Salvatore Annona
Ginecologo - Napoli